chiudi

Annamaria Antonelli


Alzando le braccia al cielo in segno di vittoria, ho detto 'Sii, ho finito'. Questo, quanto ricordo del raggiungimento del traguardo della mia prima maratona a Firenze. Le sensazioni molte e svariate, ma su tutte troneggiava la soddisfazione, non solo per aver terminato la maratona, ma per come l' avevo corsa e per come ne ero uscita. Ho corso tutti i 42,195 km e quando al 38 km avevo rallentato, riducendo il ritmo di un ulteriore minuto al km, mentre superavo gente che camminava dolorante, che si fermava dalla fatica, quel minuto non aveva importanza...io correvo e sapevo che l' avrei terminata, tagliando il traguardo, correndo. Ho iniziato dalla fine, perche' se la mia esperienza e' stata cosi' positiva, lo devo a Ricky. Grazie del sostegno durante l' allenamento, dei consigli nei miei vari piccoli infortuni e della tabella di allenamento, senza la quale non avrei mai saputo come preparare e affrontare la grande sfida della maratona! Anna Maria

Il sito utilizza cookie per gestire e personalizzare la vostra esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e sulla relativa rimozione e gestione, consulti la nostra politica sui cookie. Chiudendo questa notifica o continuando a navigare il sito acconsente all'utilizzo dei cookie.