chiudi

Federica Vicchi


Ho sempre avuto una passione in comune con mio marito: la montagna! E un desiderio: fare trekking in autonomia nei paradisi dell' escursionismo: India, Nepal, Patagonia! Da 8 a 14 giorni di trekking con zaino in spalla in condizioni atmosferiche sempre cangianti e sfidanti, dormendo in tenda a -10gradi o camminando sotto raffiche di neve e pioggia fino ad altitudini di 6.000 metri con 15 kg io (che ne peso 48) e 20 mio marito Guido (che ne pesa 60). Non credevo di farcela, ma grazie a Riccardo, ho potuto realizzare il mio obiettivo: arrivare a vedere l' Everest, le sorgenti del Gange, il Cerro Torre e il parco nazionale delle Torri del Paines! La sfida era impegnativa, ma ne valeva la pena. Ci siamo allenati con costanza simulando tutte le difficolta' e gli stress fisici che avremmo dovuto affrontare: camminate prolungate con notevoli dislivelli e sovraccarico della schiena dovuto agli zaini. Mi sono preparata per + di 6 mesi e Riccardo e' stato sempre al mio fianco, consigliandomi e allenandosi insieme a me. Non dimentichero' mai la soddisfazione mista alla stanchezza, infinitamente bella e appagante, perche' ero consapevole che ce l' avevo fatta, nonostante le difficolta' . Grazie di cuore Riky!

Il sito utilizza cookie per gestire e personalizzare la vostra esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e sulla relativa rimozione e gestione, consulti la nostra politica sui cookie. Chiudendo questa notifica o continuando a navigare il sito acconsente all'utilizzo dei cookie.