chiudi

Elena Mazzanti


Fare una maratona è un vero e proprio percorso di vita. Non si può fare da un giorno all'altro. Tutto deve seguire un iter.. ci sono tempi ben precisi .. tempi di allenamento.. ma anche e soprattutto tempi di presa di coscienza di quello che si sta per fare..e in questo percorso formante.. unico.. che ho deciso di intraprendere per il mio quarantesimo compleanno, il coach Riccardo Marini ha avuto un ruolo importante: mi ha fornito la via per arrivare, per ottenere questo risultato. Io ho seguito alla lettera e con molta determinazione il programma che ha creato per me, e lo ringrazio davvero moltissimo.. perche' la mia preparazione e' risultata essere.. direi.. strepitosa, almeno per le mie aspettative. Chi si e' avvicinato a questo mondo sa del famoso muro..attorno al 35 km.. di cui tutti parlano. Bhe' io posso dire con soddisfazione che per me non c'e' stato.. niente! Io sono arrivata ai 42,195 km.. in gran forma, gli ultimi chilometri ho addirittura aumentato il ritmo e ho chiuso la mia prima esperienza in 3 ore 41 minuti. Di certo questo e' un mio risultato.. che ho voluto e cercato con tutta me stessa, ma sono più che convinta che senza il giusto programma, i giusti allenamenti..non ce l'avrei fatta, di sicuro non in questo modo e in questi tempi.. Per questo ci tengo a ringraziare pubblicamente Riccardo! Sei un grande coach! Grazie! Elena

Il sito utilizza cookie per gestire e personalizzare la vostra esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizziamo i cookie e sulla relativa rimozione e gestione, consulti la nostra politica sui cookie. Chiudendo questa notifica o continuando a navigare il sito acconsente all'utilizzo dei cookie.